Welcome!

Siamo molto lieti di comunicarvi che da oggi è online la versione inglese del sito internet studiorivae.it. Aumenta il respiro internazionale per RIVA Ingegneria.

Nuova certificazione raggiunta

Nel luglio 2018 il Dott. Ing. Ersilio Riva ha conseguito la certificazione di Ingegnere CERT’ing Advanced (C’+) (licenza LCB-694-ML1) nel settore Civile e ambientale per il settore Strutture, con la specializzazione in “Progettazione, direzione lavori e collaudi di strutture in calcestruzzo armato, normale C.A. o precompresso C.A.P.”. (https://www.cni-certing.it/elenco-pubblico/dettaglio-ingegnere?id=ERSILIO.RIVA.LC111)

Questa certificazione attesta l’esperienza e le competenze maturate in decenni di attività, confermando l’esercizio di mansioni direttive che hanno comportato assunzione personale di responsabilità.

È per noi quindi un motivo d’orgoglio aver ottenuto questa certificazione, rilasciata direttamente dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri CNI per valorizzare la professionalità e le specializzazioni raggiunte dagli ingegneri italiani.

In vigore le nuove Norme per le Costruzioni!

Accogliamo con entusiasmo l’entrata in vigore delle nuove norme tecniche N.T.C. 2018, ricordandoci però le preziose e profetiche parole del prof. Piero Pozzati sull’analisi critica delle strutture.

Proliferazione delle Normative e tecnicismo (giugno 1992)

“Mi sembra opportuno concludere osservando in via generale che, relativamente ai metodi di calcolo ed alle normative, si debba evitare di dar loro importanza eccessiva per non mettere in ombra la progettazione vera e propria, la quale ha nel calcolo soltanto una delle fasi, seppur fondamentale, mentre trova in altre questioni aspetti altrettanto qualificanti.

Intendo soprattutto la concezione generale delle strutture, l’armonica distribuzione delle masse, i particolari costruttivi, l’analisi dei problemi esecutivi e dei costi, l’esame critico (!!) del comportamento generale della struttura comprendendo anche, e non secondariamente, la presenza di elementi non strutturali e della parte del terreno coinvolta nella struttura.

Fatti questi che debbono entrare nel vivo del processo progettuale, divenendo una forza unica e ogni volta diversa.

Fatti che non possono essere unitamente colti da elaborazioni numeriche e computers come invece può riuscire a fare la mente umana con gli insostituibili ausili, peculiare soltanto ad essa, dell’intuizione, dell’inventiva, della fantasia, della creatività.”

studio riva ingegneria sito online

Nuovo sito web online

Nuovo sito web online!

Visitatelo e navigate tra le opere del Portfolio per vedere la nostra esperienza e le nostre realizzazioni!